6 febbraio 2008

In Rainbows, Radiohead (2007)


L'altro giorno ero in un negozio di dischi e il mio sguardo è stato attirato da In Rainbows, settima e ultima fatica dei Radiohead.
Nonostante si potesse scaricare da ottobre dal sito dei Radiohead, non so per quale strana ragione ho preferito acquistare il cofanetto.
La grafica del cofanetto mi è piaciuta tantissimo, è formata da foto di quello che sembra magma colorato dando così un tocco psichedelico.
Tornando a parlare di musica le tracce sono:
  1. 15 steps
  2. bodysnatchers
  3. nude
  4. weird fishes/arpeggi
  5. all i need
  6. faust arp
  7. reckoner
  8. house of cards
  9. jigsaw falling into place
  10. videotape

Nell' album c'è tutto il suono caratteristico dei Radiohead ovvero un misto di rock, pop, jazz, ed elettronica. A mio parere non è uno dei loro album più rock, l'unica traccia rockeggiante è bodysnatchers per il resto prevalgono tratti pop e jazz.

Come in tutti i cd dei Radiohead pur regalando canzoni bellissime trasmette un senso di inquietudine, il tema principale sembra infatti quello del sentirsi fuori posto o almeno è quello che ho percepito io ascoltando In rainbows.

All i need è la mia preferita, una ballata elettronica di cui adoro i primi tre versi: I am the next act waiting in the wings/I am an animal trapped in your hot car/I am all of the days that you choose to ignore.

Molto carina è anche jigsaw falling into place che è il singolo dell'album.

In Rainbows è un album da avere assolutamente se siete dei fan dei Radiohead, se non lo siete ma vi piace il genere io un pensierino ce lo farei. Sicuramente questo è un album che diventerà una pietra miliare nella storia dei Radiohead anche perchè è stato uno dei primi cd ad essere venduto su internet senza un prezzo ma con donazione libera, rivoluzionando così le leggi dell' industria discografica.

Questa é Jigsaw falling into place:

1 commento:

Dario ha detto...

Aaaah!!! Un concorrente nel campo musicale! Mi toccherà dami da fare adesso! XD