18 gennaio 2008

Sister Act (1992) di Emile Ardolino


La formula di questo gustosissimo film è tanto elementare quanto efficace: Woopi Goldberg, una potenza esplosiva come poche, negli inusuali panni di una suora che dirige un coro di sisters scatenate!
Potrei sembrare riduttivo, ma ahimè questa volta non c'è motivo di snocciolare curiosità snob su questo portentoso musical: la magia che colpisce, che esplode in ogni scena di canto è...bhe, eccone un assaggio!


Adblock


Fantastiche... Soul puro!
E' vero: in qualche scena sembra di rivedere The Blues Brothers (1980) e per le parti cantate si respira lo stesso stile magnetico tanto caro ad Hollywood e dintorni. Come non si fa a pensare subito alla predica gospel del "reverendo" James Brown*?!?
"Tu hai visto la luce! Tu hai visto la luce!"
Ma non divaghiamo: stavamo parlando di simpatiche suorine che cantano come vere toste!
Per mantenere viva la tradizione mi sbottonerò su'unica chicca snob (solo per gli aficionados di Tarantino, sia chiaro...): nello stesso anno Harvey Keitel (che in Sister Act ha il ruolo del duro-e -cattivo) recita nel ruolo di Mr.White in Le Iene. Dirvi che Keitel è stato anche co-produttore de Le Iene potrà risultare inutile e superfluo, vero? Bhé, avete ragione! Ma aspettate solo che noi di PseudoLAB si prenda in mano il masterpiece di Tarantino...e allora si che ne vedrete delle belle in fatto di snobbaggine cinematrografica!
Per ora godetevi Sister Act e fatemi sapere se riuscite a rimanere immobili sulla vostre poltrone: scommetto che poco fa tenevate il tempo involontariamente.

Nessun commento: